21 giugno 2020 - novenoved

Altri due nidi deposti in Sicilia: stavolta ad Alcamo e nel ragusano

La Sicilia si conferma sempre più meta preferita dalle tartarughe marine per la deposizione delle proprie uova. Infatti, nella notte appena trascorsa, due Caretta caretta hanno nidificato rispettivamente su una spiaggia di Alcamo Marina (TP) e su quella di Donnalucata (RG).

Il primo esemplare è stato avvistato poco dopo la mezzanotte, in località Battigia. L’evento è stato molto emozionante sia per chi era presente sul litorale e sia per tutta la cittadinanza poichè, oltre ad essere raro in questa zona, oggi 21 giugno si festeggia la Madonna dei Miracoli, santa patrona di Alcamo.

Il secondo nido invece, è stato individuato da Sergio Buscema, un bagnante che ha riconosciuto sulla spiaggia le tracce della risalita della tartaruga, grazie ad un documentario visto in televisione. La segnalazione è stata inviata alla Capitaneria di Porto di Pozzallo (RG), che ha immediatamente avvertito la biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice WWF e attivista del progetto “Life EuroTurtles“.

Quest’ultima, aiutata da Barbara Poidomani e da Giombattista Di Giacomo, è intervenuta per traslocare le 86 uova in una zona più alta della spiaggia, a poche decine di metri dalla posizione iniziale che risultava troppo vicina al mare e quindi a rischio mareggiate.