18 giugno 2020 - novenoved

Bagnante trova un nido di tartaruga sulla spiaggia di San Lorenzo a Noto (SR)

Assistere alla schiusa di un nido di tartaruga marina è sicuramente un’emozione unica che ti resta dentro ma, in maniera indiretta, è anche un forte momento di sensibilizzazione verso questi indifesi rettili marini.

Davide Vecchio è un cittadino che l’anno scorso ha avuto la fortuna di veder nascere le piccole Caretta caretta da un nido deposto a Catania e stamani, appena ha visto delle tracce sulla Spiaggia Reitani riconducibili a quelle di una tartaruga marina risalita dall’acqua, ha subito contattato la Guardia Costiera.

Sul posto sono intervenuti il Comandante 1° M.llo Michelangelo Lo Pizzo del Comando di Marzamemi (SR) e la biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice WWF e attivista del progetto “Life EuroTurtles“, avvertita telefonicamente.

Quest’ultima ha ispezionato la possibile area di deposizione, confermando la presenza delle uova. La provincia di Siracusa raggiunge così quota tre nidi con l’ottava nidificazione rinvenuta in tutta la Sicilia. La zona è stata recintata e verrà monitorata fino alla schiusa dal personale del WWF Val di Noto.