21 maggio 2020 - novenoved

Due tartarughe marine salvate sulle due grandi isole italiane

Tra la mattinata del 19 maggio e la mattinata di ieri, due tartarughe marine sono state salvate rispettivamente in Sicilia ed in Sardegna.

La prima Caretta caretta si era spiaggiata sull’arenile della frazione Marzamemi di Noto (SR) ed è stata trovata da un gruppo di ragazzi di passaggio. L’esemplare è stato recuperato inizialmente da un addetto dell’azienda turistica “Sikelia Sail“, che l’ha tenuta al sicuro fino all’arrivo del personale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia (sede di Ragusa).

L’altra tartaruga invece, era impigliata in una rete a tre metri di profondità e se non fosse stata avvistata per puro caso dal sommozzatore Giuseppe Caria, sarebbe sicuramente deceduta. La Caretta caretta, battezzata”Tonnarotta” perchè recuperata nei pressi della tonnara di Capo Altano a Portoscuso (CI), è stata presa in affido dal Centro Recupero Cetacei e Tartarughe Marine “Laguna di Nora“.