31 luglio 2020 - novenoved

Il Cilento fa venti: altro nido di tartaruga confermato ad Ascea (SA)

Dopo quattro nottate trascorse senza alcuna segnalazione, ieri mattina sono state rilevate ben due scie di risalita sulle spiagge di Marina di Camerota (SA) ma, in entrambi i casi, non c’era stata alcuna deposizione.

Stamani invece, durante il quotidiano monitoraggio, i volontari dell’ENPA di Salerno hanno trovato una traccia sull’arenile di Ascea Marina (SA), comune già scelto altre cinque volte dalle Caretta caretta in questa stagione di nidificazioni da record.

Sul posto erano già presenti, in attesa della prima schiusa campana, sia Antonino Pace del Centro Ricerche Tartarughe Marine “Anton Dohrn” di Portici (NA) e sia Francesca Punzo di “Tartarughe Marine in Campania”. In seguito all’ispezione da loro effettuata, è stato confermata la presenza delle uova e dunque il ventesimo nido cilentano di quest’anno, il ventunesimo in tutta la regione.