9 luglio 2020 - novenoved

Le tartarughe si spostano in Toscana: prima deposizione del 2020

Con due settimane di ritardo rispetto allo scorso anno, anche la Toscana annuncia finalmente la prima nidificazione di tartaruga marina su un arenile regionale.

A trovare stamani le tracce lasciate da mamma-Caretta è stato Davide Petri, presidente dell’associazione “tartAmare” , il quale stava monitorando la spiaggia di Riva del Sole, a Castiglione della Pescaia (GR), che già lo scorso anno aveva ospitato una deposizione.

Il nido è stato rinvenuto a soli 12 metri dal bagnasciuga e nei pressi di un canale di scolo e dunque è stato necessario traslocarlo in un punto più alto della spiaggia. Le operazioni sono state svolte dalla Dr.ssa Luana Papetti, la quale ha spostato in sicurezza le 111 uova presenti nella camera d’incubazione.

Sale così a sei il numero delle regioni italiane che ospitano nel 2020 almeno una deposizione di Caretta caretta, con un totale di 53 nidi annunciati.