15 marzo 2017 - Danilo De Bellis

Per la prima volta in Inghilterra in mostra tartarughe rare

Quattro tartarughe ad alto rischio di estinzione, dopo essere state salvate dai contrabbandieri, sono andate mostrate in Inghilterra per la prima volta. Le testuggini di Angonoka (Astrochelys yniphora) sono state inviate nel 2012 al Chester Zoo, dopo essere state confiscate nel 2009 alla dogana di Hong Kong. Le quattro tartarughe fanno parte delle 13 bracconate nel loro habitat naturale, il Madagascar.

Questi rettili, classificati a rischio critico di estinzione dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN), sono molto ricercati dato l’alto valore del loro pregiato carapace, particolare per la colorazione nera e dorata. Il mercato nero non ha fatto altro che portare le tartarughe sulla soglia dell’estinzione facendo così aumentare di conseguenza il prezzo dei loro carapaci.

Si è stimato che ne rimangano solamente circa 500 esemplari e ciò porta l’Astrochelys yniphora ad essere uno degli animali più rari del mondo. Il Dr. Gerardo Garcia, responsabile dei piccoli vertebrati e degli invertebrati al Chester Zoo, ha detto che le testuggini di Angonoka sono un’icona proprio per il loro stupendo carapace, ma la specie è sotto un’incredibile pressione per evitare che si estingua.

Il Dr. Garcia continua dicendo che c’è un’alta probabilità che questa specie si estingua a causa del commercio illegale e che la maggior parte di questi animali bracconati sono venduti nel Sud-est asiatico. L’unico posto nel mondo nel quale vive la testuggine di Angonoka è una piccola zona di sabbia, rocce e bambù nel Nord-Ovest del Madagascar ed è stata completamente trasformata in una riserva naturale per garantire protezione a questi animali.