3 novembre 2019 - novenoved

Scoperta popolazione di “tartaruga frittella” ad oltre 1600 slm

Una piccola popolazione di Malacochersus tornieri, specie in pericolo di estinzione, è stata scoperta nella riserva naturale “Lewa Wildlife Conservancy” nel nord del Kenya.

Gli scienziati della LWC e del National Museum keniota hanno effettuato sforzi congiunti per progettare un’adeguata strategia di conservazione per la tartaruga frittella africana, che avendo specifiche esigenze di microhabitat come per esempio la presenza di fessure rocciose, ha una distribuzione limitata ed “irregolare”.

Sono sette gli esemplari che sono stati scoperti ad un’altitudine mai prima registrata per questa specie, infatti le tartarughe si sono stanziate a quasi 1650 metri sul livello del mare. «Anche se tale scoperta è significativa, questa popolazione è piuttosto isolata e ci sarà bisogno di ulteriori studi per determinare la sia vitalità» ha dichiarato Geoffrey Chege, responsabile della LWC.

La Malacochersus tornieri è attualmente elencata nella Red List dell’IUCN (International Union for Conservation of Nature) come “Critically Endangered” (in pericolo critico d’estinzione). La minaccia alla loro sopravvivenza arriva principalmente dal bracconaggio atto a soddisfare le richieste del commercio internazionale ed anche il degrado dell’habitat (deforestazione, distruzione delle rocce, ecc).