22 luglio 2020 - novenoved

Scoperti altri due nidi su una piccola spiaggia siracusana

Nelle prime ore successive alla mezzanotte di ieri, Giorgio Naní la Terra e Maria Greco sono stati fortunati testimoni della deposizione di una tartaruga marina sulla piccola spiaggia di Ognina a Siracusa.

I due hanno immediatamente chiamato Fabio Morreale, presidente dell’associazione “Natura Sicula Onlus“, il quale ha poi comunicato l’avvenimento alla biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice WWF e attivista del progetto “Life EuroTurtles“ che, arrivata sull’arenile, ha confermato la presenza delle uova.

La coppia però, ha confidato alla biologa di aver visto anche uno strano avvallamento in un altro punto della spiaggia e così, per togliersi ogni dubbio, Oleana ha effettuato una seconda ispezione. Con enorme meraviglia, è stata rinvenuta una seconda camera di incubazione e dunque sono stati annunciati in contemporanea il ventesimo ed il ventunesimo nido della provincia di Siracusa.