Home » News

Tentava di vendere testuggini prive di documenti: denunciato

Inserito da il 8 ottobre 2018 – 09:12   
Tentava di vendere testuggini prive di documenti: denunciato

Il Nucleo Investigativo delle Guardie Zoofile di Napoli ha fermato un uomo che, all’uscita del Centro Commerciale “Le Aquile” di Pomigliano d’Arco (NA), tentava di vendere 11 tartarughe terrestri di poche settimane di vita, sprovviste di documentazione CITES e di microchip.

Ad insospettire le guardie è stata la scatola di scarpe che conteneva le piccole “Testudo hermanni” e che l’acquirente stava osservando in maniera attenta, probabilmente per constatare lo stato di salute degli esemplari prima di effettuare il pagamento.

Dopo il sequestro delle testuggini, l’uomo ha ricevuto la perquisizione della propria abitazione ed è lì che sono state trovate altre 20 tartarughe (11 adulte e 9 baby) anch’esse senza alcun certificato per la legale detenzione e quindi anch’esse sequestrate.

Sia il proprietario degli esemplari che l’acquirente, sono stati denunciati a piede libero all’Autorità Giudiziaria.