23 giugno 2017 - novenoved

Testuggine palustre europea: un solarium per “abbronzarsi”

Lo stagno di Fallavier, nel Vallon du Layet (Villefontaine-F), da mercoledì mattina possiede un solarium per le tartarughe presenti nello specchio d’acqua. Questo azione è stata voluta nell’ambito della gestione delle “Espace Naturel Sensible” (Aree Naturali Sensibile) per la CAPI (Communauté d’Agglo-mération “Porte de l’Isère”), al fine di salvaguardare la testuggine palustre europea.

Le “Emys orbicularis” infatti, hanno bisogno di riscaldarsi crogiolandosi al sole e, per deporre le uova, devono avere a disposizione un posto tranquillo e non esposto a predatori. Il solarium verrà quindi posto in una zona non frequentata da bagnanti, poco in vista e ben mimetizzata nella flora circostante.

Questa specie, essendo minacciata dalla distruzione delle zone umide e del loro habitat, è tra le più monitorate della regione “Rhône-Alpes“.