Home » News

Tratta in salvo una Caretta Caretta al largo di Pedaso (FM)

Inserito da il 12 novembre 2011 – 11:56   
Tratta in salvo una Caretta Caretta al largo di Pedaso (FM)

Grazie alla segnalazione del peschereccio “BiancaMaria“, alla Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto (Ap), è stato possibile trarre in salvo una tartaruga marina appartenente alla specie “Caretta Caretta“, che aveva un grosso amo conficcato in gola.  La Guardia Costiera ha prelevato la tartarughe a circa 10 miglia dalla costa di Pedaso (Fm).

Il giovane esemplare, che misurava oltre 50cm, sia di lunghezza che i larghezza, con un peso superiore ai 25Kg ha ricevuto le prime cure presso il “Centro di prima accoglienza” dell’Università di Camerino. Qui è stato posizionato in una vasca provvisoria con poche dita di acqua tiepida.

Come previsto poi, nell’accordo della Rete regionale per la conservazione delle tartarughe marine, è stato successivamente trasferito all’Ospedale delle Tartarughe presente presso il  “Centro fondazione Cetacea” di Riccione (Rn). Sarà operata presso questo Ospedale e sarà quindi asportato chirurgicamente, l’amo.

L’equipaggio del peschereccio “BiancaMaria”, avrà la possibilità di scegliere il nome della tartaruga che, dopo le cure e  prima della liberazione,  sarà etichettata e schedata.

Vi ricordo che per le segnalazioni di questo tipo, potete contattare la Guardia Costiera al numero gratuito “1530”, tutti i giorni, 24 ore su 24.