6 dicembre 2019 - novenoved

Fermati due contrabbandieri con 40 tartarughe al confine egiziano

Il Ministero dell’Ambiente egiziano, attraverso una dichiarazione ufficiale, ha reso noto di aver contrastato un tentativo di contrabbando di 40 esemplari di Centrochelys sulcata al confine tra l’Egitto ed il Sudan.

L’Amministrazione delle Riserve Meridionali nella regione di Assuan, in collaborazione con le guardie di frontiera, ha catturato i due trafficanti mentre stavano provando a portare le tartarughe in Egitto, per poi introdurle clandestinamente all’estero, probabilmente in Europa.

Sono già stati avviati i procedimenti legali contro i due uomini, mentre le testuggini sequestrate sono state visitate da un comitato di veterinari, che ha dato l’ok per il loro ritorno in natura, date le buone condizioni di salute.