IKEA acquista oltre 4000 ettari di foresta per salvare ambiente e tartarughe

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
11
APR
Italian Reptiles Expo
10 e 11 Aprile
by “Esotika Pet Show”
Erba (Como)

La multinazionale svedese IKEA continua a restare fedele ad uno dei suoi principi di base: proteggere l’ambiente e far di tutto per diventare un’azienda a zero emissioni, pur rimanendo una delle esperienze di acquisto più piacevoli al mondo.

La “Ingka Group“, holding di IKEA, ha donato una cifra non divulgata al “The Conservation Fund” per l’acquisto di 10.840 acri (circa 4390 ettari) della foresta che si trova nei pressi del bacino del Altamaha River, importante fiume dello stato americano della Georgia.

In conformità ai termini della sua ultima acquisizione, il gruppo dovrà rispettare tutti gli accordi giuridicamente vincolanti, precedentemente emanati dall’organizzazione ambientale. Questi includono la protezione del terreno dalla frammentazione, il ripristino della pineta a foglia lunga e la salvaguardia dell’habitat della tartaruga Gopherus polyphemus, specie minacciata proprio dalla distruzione del suo territorio.

L’azienda possiede ad oggi 136 mila acri (oltre 55 mila ettari) di foreste in cinque diversi stati. «Ci impegniamo a gestire le nostre foreste in modo sostenibile e allo stesso tempo a raggiungere i nostri obiettivi di business» ha affermato Krister Mattsson, amministratore delegato di Ingka Investments, la divisione del gruppo che gestisce le foreste negli Stati Uniti e in Europa.

Investire nella sostenibilità delle foreste fa parte dell’impegno di IKEA per aiutare il clima. L’azienda ha dichiarato che il suo obiettivo è quello di ridurre entro il 2030 più emissioni di gas serra di quanto l’intera catena emette.

 

I NOSTRI SPONSOR