8 luglio 2020 - novenoved

Siracusa fa 10: altri due nidi di tartaruga rinvenuti all’alba di stamani

Poco dopo la mezzanotte, la biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice WWF e attivista del progetto “Life EuroTurtles“, ha ricevuto una chiamata sia da Eleonora Barone, che era in spiaggia col fidanzato Mohamed Kaabi, e sia da Salvatore Frantantonio; entrambi le hanno segnalato la deposizione di una tartaruga marina sulla spiaggia di San Lorenzo a Noto (SR), nei pressi del lido “White Beach“.

Come oramai sta facendo da oltre un mese, la biologa è corsa sull’arenile per verificare la presenza delle uova, potendo così annunciare la deposizione del ventiquattresimo nido di Caretta caretta in Sicilia nel 2020.

Ma quella non è stata l’unica ispezione della mattinata, infatti Oleana è stata avvertita che Giancarlo Bertini, uno dei volontari del gruppo di monitoraggio “Tartapriolo” (attivato da Fabio Cilea, responsabile della Riserva Naturale Orientata “Saline Di Priolo“, e coordinato da Maurizio Di Pace), aveva rinvenuto alcune tracce sulla spiaggia di Marina di Priolo (SR), proprio a poche decine di metri dalla RNO.

Anche in questo caso la biologa ha rinvenuto le uova, confermando la doppietta siciliana della giornata ed ufficializzando il decimo nido rinvenuto quest’anno in provincia di Siracusa, il venticinquesimo in Sicilia.