14 maggio 2019 - novenoved

Sparano ad una tartaruga e pubblicano il video su Snapchat

Due ragazzi di Fulton (Missouri, USA) sono stati citati in giudizio dopo aver pubblicato, nelle storie di Snapchat, un video in cui mostravano una tartaruga del genere “Terrapene” mentre veniva da loro stessi usata come bersaglio, per essere poi sparata.

La denuncia è scattata in seguito alla pubblicazione del video su Facebook da parte di Alyedia Sullivan, una compagna di classe di liceo dei due: «Questo è stato il video più disgustoso che ho guardato negli ultimi anni. L’ho salvato e postato nella speranza che qualcuno potesse proprio intraprendere un’azione legale contro di loro».

Il genere “Terrapene” è identificato come protetto nel “Wildlife Code of Missouri” e, nonostante nel video si senta uno dei due ragazzi affermare che l’esemplare verrà sacrificato per usarlo come esca da pesca, violare questo codice può comportare la revoca del permesso di pesca, una multa o persino il carcere.

I due ragazzi per ora hanno ricevuto soltanto un avviso di garanzia e bisognerà dunque attendere l’azione giudiziaria per aver notizie sulla pena loro inflitta.