2 agosto 2013 - novenoved

Traveste tartaruga da panino per portarla con sé in aeroporto

Non voleva proprio partire senza portare con sé la propria tartaruga e ha quindi cercato di farla arrivare alla zona d’imbarco camuffandola come un hamburger della nota catena statunitense di fast food KFC (Kentucky Fried Chicken).

kfc tartaruga

Purtroppo per lui, durante il check-in, gli agenti dell’Aeroporto Internazionale di Guangzhou in Cina hanno notato qualcosa di sospetto nella borsa del signor Li mentre questa scorreva sul rullo per effettuare lo screening a raggi X. Infatti dallo schermo si vedeva chiaramente la struttura ossea della tartaruga.

L’uomo fino all’ultimo ha cercato di convincere gli agenti che non vi fosse alcuna tartaruga per evitare di far perquisire la borsa, ma ha dovuto cedere davanti all’evidenza. A quel punto ha affermato di non essere un contrabbandiere ma che voleva portare con lui sul volo 345 per Pechino la sua tartaruga perchè tanto affezionato a lei.

Nonostante potesse commuovere tale attaccamento verso il suo rettile, gli agenti non hanno fatto imbarcare la tartaruga e Li è stato costretto a chiamare un amico che venisse a prelevare la tartaruga.

Aeroporto Internazionale di Guangzhou Cina