Finalmente anche la Puglia ha il suo primo nido: tartaruga depone a Torre dell’Orso (LE)

29 giugno 2021

Lo scorso anno la Puglia è stata la quarta regione italiana (dopo Sicilia, Calabria e Campania) per numero di nidi di Caretta caretta ospitati sulle proprie coste ma, fino a stamattina, era l’unica di quelle del 2020 a non aver ancora una deposizione in questo 2021.

Il custode notturno dello stabilimento balneare “Lido La Cueva” Davide Chiriatti, in compagnia di Giuseppe Durante, stanotte ha assistito esterrefatto alla risalita dal mare e alla successiva deposizione di una grossa femmina di tartaruga marina.

La futura mamma si è spinta fino alla passerella ed è proprio li che ha deciso di scavare la camera d’incubazione delle proprie uova. Dunque, dopo quindi anni dall’ultima volta, la località marina di Torre dell’Orso nel comune di Meledugno (LE) vedrà nascere sulla propria costa decine e decine di piccole tartarughe.

La messa in sicurezza dell’area, dopo l’ispezione che ha confermato la posizione esatta del nido, è stata effettuata da Piero Carlino, responsabile del CRTM del Museo di Storia Naturale del Salento di Calimera (LE), arrivato sul posto dopo essere stato avvertito dagli uomini della Capitaneria di Porto di Otranto (LE).

I NOSTRI SPONSOR