11 giugno 2020 - novenoved

Circa 64.000 tartarughe verdi filmate mentre nuotano in gruppo

Gli scienziati del Dipartimento dell’Ambiente e della Scienza (DES) del governo del Queensland, in Australia, grazie all’uso di un drone, hanno catturato in un filmato la più grande colonia di tartarughe verdi al mondo.

Durante la stagione delle nidificazioni, le Chelonia mydas si radunano ai margini della Grande Barriera Corallina australiana, per poi dirigersi in massa per deporre sulla lunga spiaggia di Raine Island. L’alto numero di esemplari presenti sull’arenile, a volte anche superiore alle 15.000 unità, in alcune aree rende nulla l’efficacia della nidificazione stessa.

«Ci siamo resi conti che, nonostante l’alto numero di tartarughe, le nascite erano effettivamente basse» ha riferito il Dr. Andrew Dustan del DES, spiegando che il suo team ha poi notato che gli esemplari si spingevano troppo su, cadendo dalle rocce e restando bloccati sotto il sole fino alla morte.

Per monitorarle è entrato in azione un drone, che dopo i primi giorni ha dato già ottimi risultati, con quasi il doppio degli avvistamenti. «Lo stavamo sottovalutando molto. Il suo uso è più facile e più sicuro dei metodi precedenti ma soprattutto è molto utile anche per contare le tartarughe. Abbiamo avvistato addirittura 64.000 tartarughe che nuotavano contemporaneamente, in attesa di raggiungere la spiaggia per deporre» ha concluso Dunstan.