23 maggio 2019 - novenoved

Denunciato commerciante per possesso di tartarughe senza documenti

Un commerciante di Scafati (SA) è stato denunciato dai Carabinieri Forestali del Nucleo Operativo “CITES” di Salerno sia per possesso di fauna protetta sprovvista della necessaria documentazione per la detenzione e sia per aver infranto la Legge 157/92 che regola il prelievo venatorio di specie selvatiche omeoterme.

Nello specifico, a seguito di una segnalazione da parte del WWF Italia, i militari hanno trovato nell’attività commerciale dell’uomo un esemplare di “Psittacus erithacus” (volatile comunemente chiamato “pappagallo cenerino“). Inoltre, nell’edificio adiacente, sono state rinvenute anche cinque tartarughe terrestri (tre appartenenti alla specie “Testudo graeca” e due alla specie “Testudo hermanni“) e cinque cardellini (sp. “Carduelis carduelis“).

Tutti gli animali sono stati posti sotto sequestro in attesa che l’Autorità Giudiziaria si esprima in merito.