4 giugno 2019 - novenoved

Gli trovano droga e tartarughe in casa: arrestato un romano

Durante un’operazione tesa alla soppressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Civitavecchia (RM) hanno perquisito la casa di un pusher colto a vendere eroina nei pressi della parrocchia di Sant’Agostino in località Borgo Pantano.

Nell’abitazione dell’uomo, oltre a vari tipi di droghe, sono stati trovati anche 23 esemplari di tartarughe terrestri, detenuti nel suo giardino. Tutte le testuggini, di cui 15 adulte ed otto baby, sono risultate appartenere alla specie “Testudo hermanni” e tutto erano sprovviste di documentazione CITES.

Sono state dunque, poste sotto sequestro e, grazie all’arrivo dei Carabinieri Forestali, sono state trasferite presso la sede del Nucleo “Tutela Biodiversità” sita nella Riserva Naturale “Saline di Tarquinia“, ove rimarranno fino a quando non si sarà espressa l’Autorità Giudiziaria.

Il pusher è stato ovviamente arrestato e dovrà rispondere anche di detenzione illegale di fauna protetta.