23 ottobre 2019 - novenoved

Rilasciata la tartaruga di 300 Kg finita nelle reti da pesca a Ravenna

Un incontro che si può definire più unico che raro, quello a cui ha avuto la fortuna di assistere l’equipaggio del peschereccio “Michela” al largo di Ravenna. Durante una battuta di pesca, issando le reti a bordo, i pescatori hanno trovato intrappolata all’interno una enorme tartaruga.

Si trattava di una Dermochelys coriacea, la tartaruga marina più grande al mondo che può arrivare a pesare diverse centinaia di chili per una lunghezza massima di oltre due metri. Questa specie preferisce acque più calde e temperate e quindi frequenta raramente i nostri mari; infatti il numero di avvistamenti si aggira nel migliore dei casi sui tre all’anno.

Fortunatamente, l’esemplare accidentalmente pescato era in buone condizioni e dopo le visite di controllo effettuate dal personale della Fondazione Cetacea di Riccione (RN), la tartaruga di quasi 300 Kg è tornata libera in mare.