17 giugno 2020 - novenoved

Secondo nido in Calabria: ad essere scelta è ancora Brancaleone

Quando ha inizio il periodo delle deposizioni delle tartarughe marine sulle spiagge italiane, ci svegliamo ogni giorno con la speranza di aver ricevuto all’alba la segnalazione di un nuovo nido.

L’aspettativa oggi è stata premiata con la notizia ricevuta dal personale dell’associazione “Caretta Calabria Conservation”, che ha annunciato il ritrovamento del secondo nido calabrese di questo 2020, ancora una volta nel comune di Brancaleone (RC).

La Calabria è la regione italiana, insieme alla Sicilia, più interessata negli ultimi anni dalle deposizioni di tartarughe marine. Purtroppo però le misure di contenimento del contagio da COVID-19 hanno fatto slittare ad agosto l’inizio dei campi di volontariato, lasciando quindi tutto il compito di monitorare i litorali ai soli membri dell’associazione.

La scoperta dei nidi dunque, quest’anno sarà più difficile ma allo stesso tempo la scoperta di una nuova nidificazione sarà ancora più emozionante.