Le tartarughe marine depongono di nuovo a Pachino (SR) e a Porto Empedocle (AG)

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
16
OTT
Pets Festival

16-17 Ottobre 2021
Cremona

28 luglio 2021

Sembrava essere una stagione riproduttiva con il freno a mano tirato quella del 2021 per la Sicilia ed invece nell’ultimo periodo sembra che le tartarughe marine abbiamo deciso con forza di scegliere le coste della più grande isola del Mediterraneo per deporre le proprie uova.

Nella giornata odierna sono state due le nidificazioni messe in sicurezza tra le province di Agrigento e di Siracusa. La prima segnalazione è giunta poco prima dell’alba dai fratelli Bonamico, i quali hanno rinvenuto la traccia di risalita sulla spiaggia di Porto Empedocle (AG), a pochi passi dal nido del 10 luglio scorso. L’ispezione effettuata da Gino Galia del “Progetto Tartarughe WWF Italia”, ha confermato la presenza delle uova per la terza volta su questo arenile.

Poco più tardi poi, è stata la signora Patty Macario ad avvertire il signor Gaetano Orlando di una traccia di escursione a Baia Granelli a Pachino (SR). Dopo diverse prove di scavo trovate nei giorni scorsi, stavolta la biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice del “Progetto Tartarughe WWF Italia” e di “Life EuroTurtles“, ha potuto confermare che mamma tartaruga si era finalmente decisa a deporre.

Dopo queste due nidificazioni e dopo le ulteriori tre tracce recintate dagli operatori della Riserva Naturale di Vendicari (SR) nelle scorse settimane ma annunciate soltanto ieri, questa settimana potrebbe essere una di quelle con un maggior incremento per l’isola.

I NOSTRI SPONSOR