Tartaruga risale 40 metri e depone sulla spiaggia di Castel Volturno (CE)

22 giugno 2022

In Italia le nidificazioni di Caretta caretta sono partite in ritardo rispetto allo scorso anno, ad eccezione della Campania, dove rispettando i numeri dello scorso anno, stamani è stata confermata la quarta deposizione regionale, la seconda in provincia di Caserta.

Mamma-tartaruga non si è accontentata di risalire di una decina di metri dal bagnasciuga ma ha percorso la bellezza di quaranta metri, deponendo quasi in prossimità delle strutture balneari e del “Domizia Point”, lo spazio gestito dall’associazione “Domizia” per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio naturalistico locale.

Le tracce sono state scoperte da due volontari sull’arenile dello stabilimento balneare “Lido Varca D’Oro” e sono state segnalate come da protocollo al personale della SZN. Sul posto è giunto Antonino Pace, assegnista di ricerca presso il CRTM “Anton Dohrn” di Portici (NA), il quale ha ispezionato la traccia e trovato le uova.

Il litorale domitio, dopo l’exploit del 2021, sembra proprio che voglia confermarsi come uno dei punti più importanti d’Italia per le nidificazioni di Caretta caretta. Attendiamo quindi con fiducia ancora tanti e tanti nidi in questo tratto di costa casertana.

[Regolamento per l’utilizzo dei dati raccolti]

I NOSTRI SPONSOR