Home » News, News dal mondo

Bloccati due minori intenti a bruciare in testa una tartaruga

Inserito da il 14 settembre 2018 – 10:44   
Bloccati due minori intenti a bruciare in testa una tartaruga

Un poliziotto di Malaga non in servizio, durante una passeggiata con la famiglia, ha sorpreso due ragazzini nel “Parque del Oeste” mentre bruciavano con un sigaro un esemplare di tartaruga palustre appena catturato nel laghetto del parco.

L’agente ha richiamato l’attenzione dei due, lui 15enne e lei di un anno in meno, mostrando il distintivo ed ordinando di cessare l’aggressione. Il ragazzino ha subito rilasciato la tartaruga, gettando via il sigaro e giustificandosi dicendo di non star compiendo nulla di male.

Improvvisamente però, i due giovani hanno cominciato a rivolgersi in maniera aggressiva verso l’uomo con affermazioni come «Ho 15 anni e non puoi toccarmi» o come «Quando viene mio padre, ti uccide», prima di scappare via.

Dopo qualche minuto comunque, i minori sono stati intercettati dalla polizia locale che li ha consegnati ai rispettivi genitori, informando loro delle denunce esposte nei confronti dei due, sia per il maltrattamento della tartaruga che per la resistenza a Pubblico Ufficiale.