Home » News

Filmmakers si tuffano e salvano una tartaruga impigliata

Inserito da il 28 marzo 2017 – 23:13   
Filmmakers si tuffano e salvano una tartaruga impigliata

Un incontro assolutamente fortunato quello avvenuto al largo della costa di Palos Verdes in California che ha permesso il salvataggio di una tartaruga marina “Caretta caretta“.

Durante una gita in moto d’acqua, Bryce Trevett (26 anni) ed Angel Hernandez (30 anni), due famosi filmmakers che stanno lavorando su una serie chiamata “Take a the Wild” per Netflix, hanno notato in lontananza un palloncino ormai sgonfio e luccicante muoversi in maniera inusuale e, avvicinandosi, hanno notato che alla corda del palloncino era avvinghiata una tartaruga che non riusciva così a nuotare.

Non è la prima volta che i due ragazzi ritrovano palloncini ormai sgonfi in acqua usati nei festeggiamenti: «Troviamo un sacco di palloncini al largo, li raccogliamo sempre. A fine anno vogliamo scattare una foto di tutti i palloncini raccolti» ha affermato Trevett, che ha poi aggiunto: «I festeggiamenti che avvengono vicino la costa dovrebbero evitare questo tipo di palloni perché finiscono sempre in mare, provocando questo genere di danni».

Dopo averla nominata “Scorza” come il personaggio del celebre film “Alla ricerca di Nemo“, grazie all’aiuto un coltello, Trevett ha liberato la tartaruga tagliando la corda e liberandole così le pinne. Il giovane esemplare, di età compresa tra i 5 e i 20 anni, ha fortunatamente ripreso subito il nuoto, immergendosi in profondità, lasciando ai due ragazzi una sensazione gratificante e di benessere nell’aver potuto aiutare una tale bellissima creatura.