11 luglio 2020 - novenoved

Terzo nido di Caretta caretta individuato in Salento

Come già accaduto in Calabria, in Campania ed in Sicilia, anche in Puglia una tartaruga marina ha deposto su una spiaggia di un comune già interessato da una precedente deposizione. È accaduto ad Ugento (LE), a circa tre chilometri dal nido rinvenuto la mattina dello scorso 5 luglio sull’arenile antistante il Camping Resort “Riva di Ugento” a Torre San Giovanni (LE).

Ieri sera un gruppo di giovani ha avvistato una grossa tartaruga risalire dal mare e deporre in località Lido Marini, nei pressi dell’Hotel Ravezzo. In quel momento in spiaggia c’era una festa con luci e musica ma nonostante ciò, mamma-Caretta non ha desistito ed ha comunque nidificato.

Fortunatamente i ragazzi hanno immediatamente avvisato la Capitaneria di Porto di Gallipoli (LE), che ha girato la segnalazione anche al personale del Museo di Storia Naturale di Calimera (LE). Sulla spiaggia è giunto Piero Carlino, responsabile del CRTM del Museo, il quale insieme ai volontari della rete “SEATURTLE Watcherha individuato la camera d’incubazione ed ha messo il tutto in sicurezza.

La Puglia raggiunge così tre nidi deposti su spiagge regionali, tutte sulla costa salentina.