Famiglia austriaca assiste alla prima deposizione sarda di tartaruga marina

10 luglio 2022

Venerdì 8 luglio, alle ore 19 circa, una famiglia di turisti austriaci in vacanza in Sardegna ha assistito ad una scena tanto rara quanto emozionante. Una femmina di Caretta caretta è risalita dal mare e incurante del sole ancora alto, ha deposto le sue uova sulla spiaggia di Orrì a Tortolì (NU).

Immediatamente sono stati avvertiti gli uomini del Corpo Forestale, i quali sono arrivati sul posto in una decina di minuti, assicurandosi che nessuno dei pochi bagnanti accorsi disturbasse la tartaruga.

Dopo più di un’ora, l’esemplare ha coperto la camera d’incubazione, ritornando in acqua sotto lo sguardo attento e lucido di commozione dei presenti.

La deposizione è avvenuta però troppo in prossimità della battigia e quindi ieri pomeriggio i ricercatori autorizzati del CReS (Centro di Recupero del Sinis) hanno provveduto a traslocare in un punto più alto e riparato della spiaggia le 73 uova deposte.

Grazie alla tempestiva segnalazione e alla perfetta macchina regionale costituita da Assessorato della Difesa dell’Ambiente, CFVA, Guardia Costiera, centri di recupero e CNR, l’area è stata messa in sicurezza e verrà tutelata fino alla schiusa prevista per inizio settembre.

[Regolamento per l’utilizzo dei dati raccolti]

I NOSTRI SPONSOR