La Sicilia fa subito bis: rinvenuto a Randello il secondo nido di tartaruga marina del 2022

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
10
SETT
Esotika Pet Show

10 e 11 Settembre 2022
Mantova

“Tutte le fiere“

5 giugno 2022

Giombattista Di Giacomo è uno dei tanti volontari sensibilizzati dalla biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice del “Progetto Tartarughe WWF Italia”, nel corso degli ultimi anni sulle coste siciliane.

Durante il suo tempo libero, l’operatore si reca sulle spiagge ragusane alla ricerca dei nidi di tartaruga marina e, come capitato negli ultimi anni, la costanza ripaga sempre. Nella tarda mattinata di oggi infatti, dopo aver individuato quattro tracce di risalita dal mare senza deposizione, finalmente la quinta conduceva proprio alla camera d’incubazione.

A verificare che si trattasse di un nido è stata la biologa Prato, la quale aiutata dal marito Mehdi Rami e da Viviana Falesi, ha recintato l’area ed entusiasta ha annunciato la prima nidificazione dell’anno rinvenuto sulla più grande isola del Mediterraneo.

Ricordiamo che questa rappresenta la seconda deposizione italiana del 2022; la precedente è stata rinvenuta ieri sulla piccola isola di Linosa e dunque i primi due nidi di Caretta caretta sono entrambi siciliani.

[Regolamento per l’utilizzo dei dati raccolti]

I NOSTRI SPONSOR