Sette nidificazioni di Caretta caretta rinvenute sulle coste calabresi in appena cinque giorni

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
23
GEN
Milano Reptiles Meeting

Busto Arsizio (Varese)

3 luglio 2021

L’andamento delle nidificazioni di Caretta caretta sulle coste italiane è decisamente superiore rispetto a quello dello stesso periodo dello scorso anno, con un incremento attuale di circa il 200% riguardo le deposizioni messe in sicurezza nella sola regione Calabria.

Nella tarda serata di giovedì primo luglio, il giovane Francesco Ruga ha assistito alla risalita dal mare di un esemplare di tartaruga marina sulla spiaggia antistante il lungomare di Monasterace (RC) ed ha avuto la prontezza di evitare ai presenti di avvicinarsi e quindi di disturbare la futura mamma.

Sono stati immediatamente avvertiti i volontari di zona del WWF “Vibo-Vallata dello Stilaro” e così, nel giro di pochi minuti, si sono precipitate sul posto sia Adele Murace, colei che ha rinvenuto il secondo nido calabrese di quest’anno, e sia la biologa Jasmine De Marco, referente del progetto “TartaMar“.

L’area è stata quindi messa in sicurezza, in attesa delle schiuse che dovrebbero avvenire tra circa 45/50 giorni. Questa deposizione rappresenta la diciannovesima sulle coste calabresi in questo 2021; infatti, da lunedì 28 giugno, il personale dell’associazione “Caretta Calabria Conservation” ha individuato altri sei nidi in spiagge non antropizzate, che hanno portato il totale di quelli da loro gestiti a ben tredici.

I NOSTRI SPONSOR