Tartarughe in pericolo d’estinzione “fuggono” dall’India attraverso la foresta di mangrovie

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
28
MAG
“Reptiles Day“

28 e 29 Maggio 2022

Longarone (Belluno)

10 marzo 2022

Gli animali in natura non conoscono i confini nazionali e quanto accaduto nella foresta indiana delle Sundarbans è stato una sorta di sorpresa e anche una sfida per gli esperti che hanno installato i trasmettitori GPS su alcuni esemplari di Batagur baska.

«Tre delle dieci tartarughe rilasciate circa sei settimane fa hanno viaggiato per centinaia di chilometri, giungendo in Bangladesh, dopo aver attraversato anche un piccolo tratto di mare» ha riferito Shailendra Singh, direttore della Turtle Survival Alliance India, il quale ha svolto un ruolo importante nella conservazione e nel rilascio di questa specie in pericolo di estinzione.

Questi esemplari sono stati individuati da alcuni pescatori che, notando il dispositivo applicato sui carapaci, hanno contattato l’ufficio della TSA grazie al numero di telefono stampato proprio sui trasmettitori. Attualmente una di esse si trova presso una struttura del Dipartimento Forestale di Khulna (BD), poichè sono state riscontrate delle ferite sul corpo.

Le dieci Batagur baska sono state reintrodotte in natura lo scorso 19 gennaio 2022 al termine di un dedicato programma di riproduzione, dopo essere state allevate per oltre nove anni. Con i dati sui movimenti di questa specie, i funzionari forestali e gli esperti sperano di riuscire a scoprire nuovi dettagli utili per la sua conservazione.

 

 

Fonte: www.thehindu.com

I NOSTRI SPONSOR