10 luglio 2020 - novenoved

La Sicilia non si ferma più: trovato il ventiseiesimo nido di Caretta

Le tartarughe marine quest’anno hanno deciso di far nascere i propri hatchlings principalmente sulle spiagge della provincia di Siracusa. Con il nido rinvenuto ieri pomeriggio, in poco più di un mese sono già undici le deposizioni censite e messe in sicurezza.

Durante la sistemazione della rete di protezione del nido segnalato mercoledì mattina sulla spiaggia di San Lorenzo a Noto (SR), nei pressi del lido “White Beach“, la biologa marina Oleana Olga Prato, operatrice WWF e attivista del progetto “Life EuroTurtles“, è stata messa al corrente da Luca Manuella, titolare del suddetto stabilimento balneare, che un’altra tartaruga era stata vista nei pressi della doccia.

La biologa si è fatta indicare dall’uomo e dalla moglie, Simona Tirrito, la posizione ove l’esemplare si era fermato poichè sull’arenile non erano presenti tracce dello scavo. Fortunatamente l’ispezione è andata a buon fine e sono state trovate 88 uova, che è stato necessario traslocare in un punto più alto della spiaggia, visto che erano state deposte troppo vicino alla battigia e soprattutto nei presso dello scolo della doccia del lido.