Madagascar: fermati con a bordo quasi 900 testuggini protette chiuse in diversi sacchi

Trova un veterinario per animali esotici nella tua provincia
19
FEB
Esotika Pet Show

19 e 20 Febbraio
Arezzo

1 gennaio 2022

Mercoledì 29 dicembre, alle ore 20:00 locali (18:00 italiane), un anonimo cittadino ha informato le autorità preposte e la “Turtle Survival Alliance” riguardo alcuni individui che si accingevano a raccogliendo testuggini a Soamanitra, nel comune di Tranovaho (distretto di Beloha, Madagascar meridionale).

Una squadra della Gendarmerie distrettuale ha così immediatamente predisposto dei posti di blocco stradali, che intorno all’una circa di notte hanno portato al fermo di un fuoristrada con a bordo tre persone ed oltre dieci sacchi sospetti. Durante il controllo che ha confermato la presenza delle testuggini all’interno dei sacchi, uno dei tre bracconieri è riuscito a scappare mentre gli altri due sono stati arrestati.

Fortunatamente nessuno degli 868 esemplari di Astrochelys radiata è deceduto durante il tragitto. Tutte le testuggini sono così state trasferite presso il “Tortoise Conservation Center” dell’organizzazione no-profit per le visite di controllo.

Da una prima indagine è emerso che i fermati, provenienti da Toliara e Mahajanga, avevano intenzione di esportare fuori dall’isola i rettili ma, purtroppo per loro, non vedranno per molto tempo al di là dei confini della propria cella del carcere.

 

 

Fonte: InfoCom Seg (Facebook)

I NOSTRI SPONSOR