Circa mille testuggini stellate sequestrate all’aeroporto di Bangalore (IND)

8 settembre 2022

Le autorità del Bangalore Airport hanno sequestrato 960 testuggini appartenenti alla specie Geochelone elegans, prima che esse venissero contrabbandate fuori dai confini statali.

Tutti gli esemplari sono stati inizialmente affidati al “Wildlife Rescue and Rehabilitation Center” ma alcuni di essi sono stati immediatamente rilasciati dopo i risultati confortevoli avuti dai controlli di routine.

Secondo fonti del dipartimento della fauna selvatica del Tamil Nadu, la città di Chennai sembra essere nuovamente il fulcro del contrabbando di testuggini provenienti dal sud dell’India. Recentemente, il “Wildlife Crime Control Bureau” ha arrestato alcuni trafficanti a bordo di un treno diretto a Calcutta, i quali erano partiti proprio da Chennai con diverse Geochelone elegans da vendere nel mercato nero.

Il costo di questa specie varia da zona a zona, infatti nei mercati locali all’aperto (come per es. quello di Mumbai) il prezzo può arrivare a un massimo di tremila rupie indiane (circa 40 euro) mentre nei mercati internazionali come Bangkok il suo prezzo è decisamente molto più alto.

I funzionari del dipartimento della fauna selvatica hanno garantito che ci saranno controllo rigorosi in tutti e quattro gli aeroporti dello stato di Tamil Nadu e nel vicino Bangalore Airport, proprio con lo scopo di prevenire il contrabbando di tali testuggini. I controlli di sicurezza verranno aumentati anche nelle stazioni ferroviarie, dove è più facile il trasporto di specie selvatiche protette più grandi, come scimmie e uccelli.

I NOSTRI SPONSOR